Perchè gli studenti di legge dovrebbero essere imprenditori.

My article Should Law Students be Entrepreneurs?, originally published on The Student Appeal, was recently published on an Italian law site, legalPAD. Thank you to Marco Mari (@marcomari) and Francesca Di Lisa (@francescadilisa) for the translation. 

Ci sono diverse ragioni per cui gli studenti di legge dovrebbero lanciarsi nel mondo delle imprenditoria. Non starò ad annoiarvi (o deprimervi) con statistiche dei livelli di disoccupazione, titoli di giornali, o storie di studenti costretti a rapinare banche per poter ripagare i loro debiti. Lo sappiamo già: Giurisprudenza è dura, e trovare un lavoro dopo è ancora più dura. Eppure, nonostante la costante minaccia e preoccupazione per la disoccupazione, l’imprenditoria è raramente oggetto di discussione nelle nostre università.Forse questo è il risultato di una precisa decisione. Dopotutto gli avvocati sono addestrati per valutare i rischi dei loro clienti, e, magari, aiutarli a evitarli. Gli imprenditori, invece, si espongono deliberatamente al rischio, spesso abbandonando la via più sicura inseguendo i potenziali profitti di una strada da costruire. Ma pensandoci meglio, poche cose sono più rischiose che passare tre anni della propria vita chiusi in biblioteca accumulando montagne di debito per permettersi di farlo, specialmente durante questo periodo di crisi. Forse, dunque, gli studenti di legge e gli imprenditori hanno più in comune di quanto si pensi?

The full article is available here: Perchè gli studenti di legge dovrebbero essere imprenditori.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s